Bologna – Che mercato di gennaio sarà?

I rossoblù proveranno a risollevare la classifica grazie ai rientri, ma a gennaio qualcosa verrà fatto sul mercato (anche se dipende dai rischi in ottica retrocessione)

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Rischi

Siamo solo al 18 novembre ma già si pensa con insistenza al mercato di gennaio. E’ opinione diffusa che questa squadra abbia bisogno di grandi inserimenti in inverno non tanto per alzare l’asticella ma quanto per evitare rischi in ottica salvezza. Ma in realtà è veramente così?

Partiamo da un dato. L’anno scorso, pur con una leucemia e un Covid di mezzo, la squadra rossoblù ha ottenuto 47 punti: quest’anno, praticamente con la stessa rosa, perché non potrebbe farne altrettanti? Insomma, una squadra da 47 punti non dovrebbe rischiare praticamente nulla in ottica retrocessione, anche se ora la classifica dice altro. Ma qui subentrano gli infortuni, ben otto giocatori importanti praticamente fuori da inizio stagione, un macigno che ha trascinato il Bologna più verso il fondo rispetto all’obiettivo 52 punti. Soprattutto, si sono accorciate molto le rotazioni e questo, inevitabilmente, ha fatto perdere qualche punto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy