Skorupski, torna presto

Da Costa si fa gol da solo e rischia di condannare il Bologna senza tiri in porta subiti, Soriano torna gatto e Vignato scopre le sue carte: si esce rinfrancati da Torino

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Buoni segnali

Lo dico sinceramente, le partite contro Inter, Roma e Spezia avevano preoccupato, per mancanza di agonismo, di atteggiamento e di qualità, e tra l’altro facevano seguito ad una non brillante vittoria con il Crotone. Ma evidentemente la squadra ha pagato le assenze e la tensione, mentre oggi, tra sorrisi sparsi colti dalle telecamere, si è riaffacciata una certa serenità. Può aver fatto bene il confronto squadra allenatore, magari riappianando qualche piccola divergenza acuita dai cinque gol subiti con i giallorossi. E’ un Bologna ancora convalescente ma forse sulla via della guarigione e i segnali arrivati da Torino sono incoraggianti. Mettere il terzo risultato consecutivo contro l’Atalanta potrebbe voler dire molto, ma servirà, banalmente, un ulteriore passo avanti. Che la tempesta possa considerarsi passata?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy