Si prova a finire i campionati, quando ripartirà la Serie A? Ma per le porte aperte…

Si prova a finire i campionati, quando ripartirà la Serie A? Ma per le porte aperte…

Niente Europeo, si va verso la fine dei campionati in estate: sulle porte aperte bisognerà attendere

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Ripresa delle competizioni

Dopo una settimana di quarantena e lo sport fermo in toto (quindi anche con difficoltà a far passare le giornate, consiglio il servizio Medialibrary per consultare quotidiani, periodici e libri online) proviamo a toglierci per un attimo dall’argomento Coronavirus.

La domanda che in tanti si chiedono è come e quando potranno riprendere i campionati nazionali. La risposta è: alla fine dell’emergenza (e al momento difficilmente può essere fissata al 3 di aprile). Si andrà oltre, probabilmente ci si avvicinerà a maggio. Non solo, una vola che saranno riaperte le competizioni sportive i calciatori avranno bisogno di 10-14 giorni per riprendere la condizione fisica sufficiente a giocare partite professionistiche. A voler stare bassi, è probabile che le leghe nazionali possano riprendere a maggio, con un termine ultimo fissato per il 9. Il punto successivo riguarda la calendarizzazione. Con queste tempistiche e un futuro tutto da scrivere, diventa logico aver spostato gli Europei per consentire la fine dei campionati: il tutto probabilmente potrebbe protrarsi oltre il 30 giugno, quindi fuori dalla scadenza temporale dei contratti dei calciatori. Spero nessuno faccia capricci. Ad oggi, comunque, i club non hanno comunicazioni certe sulla data di ripresa, si naviga a vista. La formula? Prima idea proseguire il campionato con le restanti giornate, ma se dovessero sorgere ritardi o complicazioni non è da escludere l’ipotesi playoff.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy