Saputo si espone sull’Europa: ora fateci sognare davvero

Saputo in persona parla di top 10 e di Europa, è forse la prima volta che si sbilancia in maniera così chiara: ora fateci divertire quando il calcio ripartirà

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Europa

Ecco allora che da ieri anche la proprietà ha sdoganato la magica parolina che da queste parti manca da quasi vent’anni: Europa. Lo ha affermato Joey Saputo in persona e quindi non sarà più una invenzione giornalistica o un sogno da estrarre ogni tanto dal cassetto quando non si sa esattamente di cosa parlare. “Vogliamo la top ten, poi puntare al sesto posto”, parole a firma di Joey Saputo che evidentemente non ha intenzione di riporre nell’armadio la politica di grande rilancio improntata l’estate scorsa con la conferma dei big, ad eccezione di Pulgar, e soprattutto del tecnico Sinisa Mihajlovic. E’ dunque arrivato il momento di fare il passo decisivo, indipendentemente dal coronavirus. C’è l’intenzione, confermata anche da Sabatini, di tenere i migliori e puntellare la squadra, anche se su questo aspetto si dovrà fare i conti con la perdita economica post pandemia. Ma per fortuna è proprio grazie alla politica dei giovani di proprietà che il Bologna potrà limitare i danni meglio di altri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy