Krejci: “Al Bologna non c’era posto per me, quindi sono partito”

Il giocatore ceco ha rilasciato alcune dichiarazioni al Resto del Carlino

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Bologna

“La prima stagione al Bologna è stata un vero successo, ho giocato praticamente tutte le partite, proprio come allo Sparta. Credo di averlo dato molto per scontato. La seconda stagione, invece, è stata la peggiore. Ho giocato poco, non ci ero abituato. Stavo litigando, il che sicuramente non mi ha aiutato mentalmente. L’unico aspetto positivo era che la situazione mi rendeva più forte, quindi non ho pensato al motivo per cui non stavo giocando, ma stavo cercando di convincermi che apparteneva al campo. L’anno successivo non è stato così male, anche se ho giocato solo un po ‘di più. L’ultimo, senza l’infortunio di dicembre, sarebbe stato probabilmente buono. In quattro anni di Serie A ho giocato ottantatre partite, segnando due gol e fornendo dodici assist. Non è male”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy