Le belle statuine

Il Bologna crolla rovinosamente al Franchi e macchia una stagione positiva, dal mercato priorità a portiere e centrale

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Perché?

Io e il mio collega Simone Minghinelli abbiamo avuto lo stesso pensiero al 90′: perché rovinare così una bella stagione? Cinque scoppole prese a San Siro, quattro al Franchi con le belle statuine in difesa: un campionato comunque positivo per rendimento e classifica – il Bologna è sempre stato a sinistra – rischia di lasciare l’amaro in bocca di un finale a tratti orrendo (e meno male che con il Lecce ci siamo salvati in zona Cesarini). Certo, comprensibile l’anomalia del caldo, dei ritmi, degli infortuni, delle formazioni un po’ raffazzonate per esigenza, ma partite come quella di stasera non fanno altro che smorzare la gioia che il Bologna si era costruito con merito e nonostante le difficoltà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy