Ansia da profumo d’Europa, ora ricompattarsi per battere gli infortuni

Momento difficile per il Bologna con otto giocatori fuori, ma è proprio ora che serve non disperdere quanto di buono fatto fino a qui: la squadra ritrovi spensieratezza

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Assenze

Di fatto, il Bologna rischia di affrontare l’Udinese con 13 giocatori contati: 11 andranno in campo, 2 saranno le riserve di prima squadra in panchina (Skov Olsen e Corbo). E’ il momento di massima emergenza tra infortunati e squalificati, proprio nella fase in cui il calendario stava offrendo due partite casalinghe consecutive con l’Europa lì ad un passo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy