lo spunto

Sarebbe questa la squadra di cui andare fieri

Terzo risultato utile in fila per il Bologna, Saputo che farà? Può un finale in crescendo ridare verve al progetto tecnico?

Manuel Minguzzi

Dopo il Milan ci siamo chiesti 'perché non siamo sempre questi?'. Già, bella domanda. Oggi ci chiediamo 'è questa la squadra di cui andare fieri?'. Beh sì, e di partite così ne vorremmo vedere 38 all'anno, non una di più né una di meno. Ecco, che il Bologna si sia risvegliato solo grazie ad una infausta notizia, cioè il ritorno in ospedale di Sinisa, ci fa ancora di più arrabbiare. Questo tipo di prestazioni, al di là dell'errore di Medel, dovrebbero essere la norma, non l'eccezione. Oggi l'orgoglio rossoblù è uscito in tutto il suo splendore e da sette anni a questa parte, di fatto, questo stiamo chiedendo: essere fieri. Nelle ultime tre lo siamo stati, ma dopo una crisi invernale senza precedenti e in generale dopo sette anni di dodicesimi posti. Se fossimo stati sempre quelli dello Stadium la media punti di Saputo sarebbe decisamente più alta. Peccato.