lo spunto

Il Bologna si è fatto di nebbia

Il Bologna sesto del primo dicembre non c'è più. La squadra pesta e mastica ma non tira in porta: occorre svegliarsi

Manuel Minguzzi

La nebbia della Val Padana ha inghiottito il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Anche con la Juve i rossoblù hanno proseguito la scia di prestazioni non all'altezza per la parte sinistra: quel Bologna sesto dopo la vittoria con la Roma non c'è più. Buon approccio, anche discreta intensità, ma la Juve è passata con il minimo sforzo al cospetto di una squadra rossoblù che di fatto non ha tirato in porta. Lo spartito ha portato il Bologna a fare ancora il compitino arrivando sulla trequarti salvo poi perdersi la sceneggiatura finale. Il copione canonico, cioè con la Juve sempre vincente al Dall'Ara, ha prevalso ancora.