Musa al quadrato

Musa al quadrato

La combo gambiana fa impazzire il Bologna: vittoria più bella non poteva esserci

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Barrow e Juwara

Secondo sacco di San Siro consecutivo, l’anno scorso fu una zuccata di Santander, stavolta c’è l’energia e la freschezza dei giovani gambiani del Bologna. Musa Juwara, prima di Barrow, ha spaccato la partita. Azzeccata l’idea di Mihajlovic di buttarlo dentro una volta che la squadra è sopravvissuta al rigore – bravissimo Skorupski oggi – in un piano partita che prevedeva invece l’ingresso di Svanberg come esterno d’attacco al posto dello stanco Orsolini. Ma l’allenatore è a bordo campo per leggere le partite e il brio di Juwara ha effettivamente fatto disastri nella difesa nerazzurra, con tanto di messaggio a Bigon ‘guarda che adesso segna’. Detto-fatto, con annessa risata tra diesse e allenatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy