Sabatini: “Ibrahimovic al Bologna era un’operazione impossibile”

Sabatini: “Ibrahimovic al Bologna era un’operazione impossibile”

Condizioni troppo difficili per mettere in piedi una trattativa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Lunga chiacchierata negli scorsi giorni ai microfoni di TMW per Walter Sabatini. Il direttore sportivo del Bologna ha toccato tanti temi durante la sua intervista, compreso quello di Zlatan Ibrahimovic. Accostato ai rossoblù da diversi mesi, e segno del destino avversario del Bologna proprio alla prima giornata di campionato.

La volontà del Bologna di portare il fenomeno svedese sotto le Due Torri c’è stata, come confermato dallo stesso Sabatini, ma non si sono mai creati i presupposti per considerare questa operazione fattibile. Come sottolineato dallo stesso direttore sportivo rossoblù:Ibra ha chiamato Sinisa per sincerarsi delle condizioni ed è venuto fuori un conciliabolo ma era un’operazione impossibile. Il Milan ha fatto una grande operazione: alza il livello di tutti, le sue prestazioni migliorano il patrimonio del Milan. 7 milioni? Sono giusti valutando gli stipendi correnti. Ibra è un condottiero, trascina la squadra”. Il sogno è stato accarezzato veramente quindi, ma purtroppo non si è mai tramutato in realtà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy