Hickey, il Bologna stringe i tempi

Hickey, il Bologna stringe i tempi

Cresce la concorrenza ma i rossoblù fanno sul serio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna vuole fare sul serio per Aaron Hickey. Il terzino sinistro classe 2002 è stato prescelto dalla dirigenza rossoblù per diventare il vice-Dijks, ma la concorrenza sul mercato è alta e nonostante la volontà del calciatore sia quella di approdare sotto le Due Torri la trattativa si sta rivelando più complicata del previsto.

Sbaragliare la concorrenza per il Bologna non sarà facile: il Corriere dello Sport in edicola oggi evidenzia come non tanto il Bayern Monaco, ma più Aston Villa e Celtic Glasgow non siano intenzionate a cedere e vogliano a tutti costi il difensore scozzese. E’ lo stesso Hickey che quindi per scegliere Bologna necessita certezze: il quotidiano spiega come sia stato lui stesso a richiedere una serie di clausole di protezione nel caso in cui decidesse di accettare. Ad esempio, una via d’uscita facile per lasciare i rossoblù nel caso in cui non raggiunga un certo numero di presenze. Al momento la priorità è raggiungere un accordo con l’Heart of Mifdlothian che ne detiene il cartellino: si lavora ad un prestito con obbligo di riscatto a 2 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy