Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Gazzetta – Rinnovi e partenze

BOLOGNA, ITALY - DECEMBER 01: Gary Medel of Bologna FC in action during the Serie A match between Bologna FC v AS Roma at Stadio Renato Dall'Ara on December 01, 2021 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

9 giocatori in scadenza tra giugno 2002 e il 2023

Redazione TuttoBolognaWeb

Il Bologna è chiamato a fare delle scelte: prolungamenti di contratto o cessioni.

Sono infatti 9 i giocatori in scadenza: 4 (Medel, DeSilvestri, Falcinelli e Santander) a giugno 2022 e 5 (Mbaye, Svanberg, Skorupski, Soriano e Sansone) 12 mesi dopo. Il Pitbull, che fino a pochi mesi fa sembrava in partenza, ora è diventato uno dei titolari inamovibili ed è probabile il suo prolungamento per un altro anno; anche De Silvestri dovrebbe rinnovare sia per quanto dimostrato sul campo sia per la clausola che prevede il prolungamento automatico alla 20° presenza (siamo a 17). Discorso diverso per Falcinelli e Santander: entrambi dovrebbero lasciare Bologna, magari già a gennaio. Dei cinque giocatori in scadenza nel 2023 solamente Mbaye è in uscita, mentre con gli altri quattro si tratterà il rinnovo. Svanberg era pronto a firmare già qualche settimana fa poi ha chiesto di aspettare viste le offerte dalla Premier; Skorupski, invece, vista la sua volontà e le ultime prestazioni di livello, potrebbe rimanere a Bologna prolungando fino al 2025. Infine ci sono Soriano e Sansone arrivati insieme nel gennaio del 2019: il capitano sarebbe intenzionato a rinnovare, come ha dichiarato anche di recente; Sansone, che ormai da tempo è una “riserva di lusso”, invece dovrà scegliere se rinnovare o andare altrove.