Gazzetta – Destro, Donadoni lo vuole in Cina, possibile addio a gennaio?

Gazzetta – Destro, Donadoni lo vuole in Cina, possibile addio a gennaio?

L’ex tecnico lo ha chiamato per lo Shenzen, Mattia scettico, il Bologna si muove

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sono tante le strade che portano a Zlatan, la prima fra tutte è l’amicizia che lo lega a Mihajlovic. Un’altra potrebbe essere la partenza di Destro. Già perché l’attaccante ascolano ancora a quota zero è stato cercato dal suo ex tecnico Donadoni, ora allenatore dello Shenzen in Cina. Donadoni sarebbe contento di rinforzare la propria squadra con un giocatore in cerca di rilancio come Mattia, quel rilancio che aveva promesso e che finora non ha mantenuto.

La scadenza del contratto è sempre la stessa: giugno 2020, ma non è in dubbio che per la giusta offerta, il rapporto si possa chiudere anche prima.Il problema potrebbero essere le intenzioni del giocatore. Mattia ha già in passato rifiutato più volte la cessione per restare a Bologna e provare a ripagare la fiducia del club. Il Bologna continua ad attendere le risposte sul campo, ma l’ipotesi di far cassa per finanziare l’operazione Ibrahimovic fa di certo gola al club emiliano. Nel frattempo i rossoblu valutano anche alternative al bomber svedese, con Cutrone e Favilli sula lista del ds Bigon.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy