Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Cor Sport – Svanberg, prima il rinnovo poi la cessione

BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 01: Mattias Svanberg of Bologna FC in action during the Serie A match between Bologna FC and Cagliari Calcio at Stadio Renato Dall'Ara on November 01, 2021 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Non decollano le trattative per il rinnovo di Mattia Svanberg, il Bologna è sospeso tra il cederlo subito o a fine stagione

Redazione TuttoBolognaWeb

Negli uffici della dirigenza rossoblù c'è attesa per un incontro che viene spesso rimandato, quello con Martin Dahlin, agente di Mattias Svanberg, centrocampista in scadenza nel giugno 2023.

 

 

Per Bigon e Di Vaio la priorità è quella di rinnovare il contratto del centrocampista svedese, che inevitabilmente dopo una serie di buone prestazioni ha attirato l'attenzione di grandi club; la società si è già rassegnata a doverlo immolare sull'altare delle plusvalenze, ma prima vorrebbe rinnovargli il contratto in scadenza per avere maggior voce in capitolo durante le trattative per la sua cessione: il ragazzo ha già espresso la volontà di volere il rinnovo per non lasciare scoperta la squadra che lo ha lanciato nel grande calcio e permettergli di incassare una cifra congrua come forma di gratitudine. Per gennaio, però, il suo procuratore ha già qualche proposta sul tavolo in modo da avere man forte per strappare condizioni migliori per il suo assistito. Nel caso non si arrivasse ad una soluzione a stretto giro, il Bologna potrebbe considerare l'ipotesi di cederlo già in questa sessione di mercato per evitare di doverlo poi svendere perché in scadenza.