Barrow e Ibanez per il salto di qualità

Barrow e Ibanez per il salto di qualità

Questi sono i nomi in cima alla lista dei desideri del tecnico rossoblù

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo il summit di mercato che si è tenuto nella giornata di ieri a Casteldebole fra il tecnico Sinisa Mihajlovic, Claudio FenucciRiccardo Bigon e Walter Sabatini, è emerso che se si vuole migliorare il decimo posto dello scorso anno, occorre mettere due pezze importanti sia in attacco che in difesa. Per quanto concerne il reparto avanzato, Musa Barrow sembrerebbe il giocatore più funzionale anche in ottica futura. Mentre per quanto riguarda la difesa (la pista Juan Jesus si è molto raffreddata, considerando anche la precaria condizione fisica del giallorosso), nelle ultime ore è salito alla ribalta il giovane brasiliano ex fluminense di proprietà dell’Atalanta Ibanez (che tanto assomiglia tecnicamente a Lyanco) che piace parecchio alla dirigenza rossoblù.

Joey Saputo però è stato chiaro con l’AD Fenucci: per questa sessione di mercato non ci saranno esborsi immediati, la società potrà portare avanti le varie trattative tramite delle operazioni fatte di prestiti con diritto o obbligo di riscatto. L’Atalanta chiede 15 milioni tondi per Barrow e 8 milioni per Ibanez.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mariat - 7 mesi fa

    ma Barrow cosa ha fatto per valere 15 milioni? sicuri che con quei soldi non ci sia uno che faccia gol più sicuro? e Morales chi lo conosce?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy