Pellissier su Vignato: “Era in scadenza, ma il Bfc non ce lo ha rubato”

Il responsabile dell’area tecnica del Chievo a Tmw

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Nessun sacco, nessuna razzia. Il Bologna si è impossessato di Emanuel Vignato del Chievo in modo elegante. Il giocatore era in scadenza di contratto a Verona ma il club rossoblù lo ha prelevato non a zero euro bensì pagando circa 3 milioni il suo cartellino. Questo il succo dell’intervista del responsabile dell’area tecnica Pellissier a Tmw:

“Purtroppo era in scadenza di contratto e noi avremmo dovuto rinnovare prima – ha ammesso – A quel punto Vignato poteva firmare con chiunque e invece ringraziamo il suo procuratore, il Bologna e il calciatore stesso per come si sono comportati non rubandoci il ragazzo. E’ uno dei giovani più validi del panorama e sappiamo che potrà diventare forte”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy