Bologna – La punta arriva a giugno?

La società sta pensando di non ritoccare l’organico e aspettare l’estate

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La ricerca della punta da parte del Bologna in questo mercato di gennaio potrebbe essere rimandata di 6 mesi. La società, non riuscendo a sbloccare le giuste condizioni per un suo arrivo immediato, sta pensando di non ritoccare il reparto offensivo della squadra e aspettare giugno.

E anche Mihajlovic sembra essere tornato sui suoi passi. Dopo mesi passati a richiedere un centravanti, ora pare aver cambiato idea, forse conscio del fatto che se i rossoblù debbano comprare qualcuno tanto per farlo, allora forse è meglio aspettare. “Non so se ci serva un attaccante che riempia di più l’area, abbiamo caratteristiche diverse e magari con un giocatore così giocheremmo peggio”, ha affermato ieri nel post gara il tecnico serbo. Musa Barrow poi può ricoprire quel ruolo, e lo stesso Sinisa lavorerà per insegnargli i giusti movimenti in questo periodo, almeno fino a fine campionato. Al termine del mercato manca solo una settimana, e riuscire a sbloccare trattative difficili come quelle di Arnautovic e Swiderski sarà complicato, più facile che il Bologna aspetti giugno, valutando anche altri profili.

Fonte-Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy