Mercato, Bologna: se non riparte la A budget ridotto

Secondo il Corriere dello Sport il budget del Bologna sarà ridotto in caso di mancata ripartenza

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Punto sul prossimo mercato per il Corriere dello Sport Stadio.

Secondo il quotidiano, il budget a disposizione per la prossima campagna dipenderà dalla ripresa o meno della Serie A. Se si riuscisse a riprendere e terminare il campionato, il danno economico sarebbe inferiore e per i dirigenti rossoblù ci sarebbe comunque un budget per provare ad acquistare calciatori, altrimenti, se la stagione venisse definitivamente interrotta, si agirà di scambi.

Ad oggi Di Vaio, Bigon e Sabatini continuano a monitorare calciatori ma non sanno quante risorse avranno a disposizione. Nella prima ipotesi, quindi con un budget più consistente, gli obiettivi sarebbero Evangelista Lyanco e Andrea Favilli. Nella seconda ipotesi, invece, si agirebbe di scambi e di prestiti, ma non cambierebbero le idee sui ruoli in cui rinforzarsi: un centrale di sinistra, un terzino destro e una punta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy