Carlino – L’ultimo giorno di mercato del Bologna

Carlino – L’ultimo giorno di mercato del Bologna

Rossoblù attivi principalmente in uscita, le operazioni in entrata riguardano giovani

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna è arrivato all’ultimo giorno di calciomercato con la serenità di chi nel mercato in entrata si è mosso per tempo e ha portato a compimento gli obiettivi prefissati, quindi nessuna operazione o colpo a sorpresa, ma è stata comunque un’utile occasione per piazzare gli ultimi giocatori in uscita. Kingsley, chiuso dall’arrivo di Medel, per trovare continuità farà un altro anno di prestito, sempre in Serie B, ma alla Cremonese. La sensazione, in virtù del precampionato, è che sia solo un arrivederci tra il Bologna e il giovane centrocampista. Crisetig, cercato da Bari e Cosenza, ha rescisso il contratto, mentre Falcinelli, dopo aver preso in tempo dato che il Cagliari sembrava poter tentare l’affondo, si è convinto della destinazione Perugia; il Bologna contribuirà all’ingaggio del giocatore ceduto in prestito. Paz, almeno fino a gennaio, rimane, per il centrale argentino non sono giunte proposte né dall’Italia, né dall’Argentina.

In entrata invece ci sono state operazioni riguardanti giovani prospetti:  Liviu Romanciuc dall’Arcetana, Giuseppe Davo dalla Copparese (lo scorso anno in forza alla Spal Under 15) e Filippo Matteo Mancuso Catarinella, attaccante classe 2001 dall’Inter. Lo riporta Il Resto del Carlino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy