Carlino – Barrow e Ibanez vicini, ma ecco la formula

Carlino – Barrow e Ibanez vicini, ma ecco la formula

Bologna e Atalanta stanno per accordarsi sui due giocatori: prestito oneroso per un anno e mezzo con obbligo di riscatto

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Perso Destro in attacco e per via dell’emergenza in difesa, il Bologna si sta da tempo muovendo sul mercato. I due profili individuati da Mihajlovic per rinforzare la rosa nei due reparti rimasti con una casella vuota rispondono ai nomi di Musa Barrow e Roger Ibanez, entrambi di proprietà dell’Atalanta. Le due squadre si sono già incontrate più volte negli ultimi giorni, e pian piano si sono avvicinate sempre più dal punto di vista economico. La Dea era partita richiedendo un prestito con obbligo di riscatto per Barrow a 15 milioni di euro e un prestito secco per Ibanez, entrambi della durata di 6 mesi; i rossoblu invece miravano ad un più lungo prestito con diritto di riscatto sia per l’attaccante che per il difensore, con il primo fissato a 12 milioni e non a 15.

I giocatori si sono dichiarati fin da subito aperti al trasferimento, ma l’Atalanta non era convinta della formula: i bergamaschi volevano infatti aver la certezza di monetizzare sulla cessione di Barrow. Nelle ultime ore, però, sembra sia stato trovato il punto di incontro. Per non rischiare di ritrovarsi nelle stessa situazione della scorsa estate con Lyanco, il Bologna sembra aver accettato per entrambi il prestito – addirittura oneroso – con obbligo di riscatto, ma di 18 mesi: i rossoblu sarebbero quindi andati incontro alla Dea per quanto riguarda la formula, mentre l’Atalanta accetterebbe un contratto per una stagione e mezzo ottenendo comunque – seppur spalmato – il denaro richiesto. In settimana le due squadre si incontreranno di nuovo per gli ultimi dettagli: rimangono da decidere davvero poche cose, poi sarà la volta delle firme.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy