Bologna, Santander merita una chance

Domani occasione per il paraguaiano

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

‘La sua colpa, ammesso che di colpa si tratti, è quella di non avere nulla a che fare con l’idea di attacco alla porta di Mihajlovic: da una parte sta il calcio di Sinisa e all’altro emisfero le caratteristiche di Federico Santander‘.

Il Resto del Carlino si sofferma sui segnali mandati sabato sera dal ropero nel corso di Lazio-Bologna. Il paraguaiano reclama spazio e già all’Olimpico ha consentito al Bologna di alzare il baricentro e produrre in forcing finale, con tanto di gol ed episodi dubbi in area. Santander non gioca più di un’ora con Mihajlovic dalla sciagurata trasferta di San Siro dell’anno scorso, 5-1 col Milan, e in generale è rimasto a Bologna solo perché Supryaga non è arrivato. Ma con la Lazio sono arrivati segnali tangibili per convincere Mihajlovic a concedergli più spazio, e domani, contro la Reggina, avrà un’altra occasione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy