Bologna in riflessione dopo Ibanez: ecco la strategia

Bologna in riflessione dopo Ibanez: ecco la strategia

Il Bologna, in emergenza difensiva, valuta il da farsi: l’obiettivo è trovare un difensore futuribile

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Ibanez

Il Bologna è rimasto scottato dal caso Ibanez e ora riflette sulle future strategie di mercato.

La dirigenza rossoblù aveva scelto una filosofia chiara, cioè investire su un difensore giovane che potesse rappresentare un rinforzo per l’immediato ma soprattutto per il futuro. Ibanez è diventato il nome prescelto dal Bologna dopo una lunga e attenta valutazione: un centrale simile a Lyanco per alcuni aspetti istintivi ma diverso per conformazione fisica. Il comune denominatore era la tecnica e la qualità di base, aspetti ormai fondamentali per i difensori del calcio moderno. L’affare sembrava fatto e il Bologna sentiva di aver preso Ibanez, ma la svolta economica della Roma ha fatto cambiare i piani agli agenti del calciatore e mandato all’aria quelli del Bologna, ormai tutti focalizzati sul centrale ex Fluminense.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy