Virtus, primo allenamento per Aradori: “Si respira aria positiva”

Virtus, primo allenamento per Aradori: “Si respira aria positiva”

Intervista al Carlino per l’esterno virtussino reduce dagli Europei

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Primo allenamento per Pietro Aradori che ieri ha debuttato alla palestra Porelli in qualità di nuovo giocatore Virtus. In attesa del rientro di Alessandro Gentile, oggi dovrebbe allenarsi in gruppo, l’ex esterno di Reggio Emilia ha raccontato le sue prime impressioni sul mondo V al Carlino:

“Devo dire che ho respirato un’aria molto positiva – ha ammesso – Questo è un bel gruppo e praticamente conosco tutti i giocatori avendoci già giocato assieme o contro. Dal punto di vista personale mi aspetto di crescere e fare un passo avanti rispetto alle mie precedenti esperienze. Obiettivi di squadra? Ci sono grandi aspettative su di noi e abbiamo il dovere di ripagarle, l’obiettivo intermedio è la partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia e poi quello di entrare nei playoff. Da lì in poi può succedere di tutto”.

Un parere su Ramagli: “Non mi ha chiesto nulla di particolare se non di essere me stesso – ha proseguito Aradori – Il coach mi conosce, sa quelle che sono le mie caratteristiche e quello che posso dare alla squadra. Per me è la situazione migliore perché c’è grande chiarezza. Valori in campionato? Si fa fatica ora, le amichevoli dicono che potrebbe esserci grande equilibrio, dopo le prime giornate si capirà qualcosa in più ma è vietato sottovalutare chiunque”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy