Virtus – Gamble torna negli States in accordo con il club

Virtus – Gamble torna negli States in accordo con il club

L’americano torna in patria, in attesa del riavvio dell’attività sportiva

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Con una nota sul proprio sito ufficiale, la Virtus Bologna comunica che Julian Gamble è tornato negli States. Il giocatore è tornato in patria in accordo con il club bianconero. Il centro tornerà non appena sarà possibile riprendere l’attività sportiva in seguito all’emergenza legata al Coronavirus.

Nel frattempo in seno all’Eurolega si continua a lavorare su come finire la stagione. La proposta di una Final Eight lanciata dall’ad Virtus, Luca Baraldi, ha riscosso molti consensi. In questo senso, il Partizan Belgrado si è proposto per ospitare la possibile fase finale dell’Eurocup. Una scelta anche assennata, vista la posizione dei serbi, miglior squadra dei gironi delle Top 16.

La Virtus ha inoltre deciso di mettere a disposizione la Palestra Porelli per i propri giocatori. I bianconeri entreranno in piccoli gruppi e potranno svolgere esercizi individuali come tiri, ed esercizi, oppure corse e cyclette. A riportarlo è la Repubblica Bologna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy