Virtus e Fortitudo: la stagione non deve finire qui

Virtus e Fortitudo: la stagione non deve finire qui

Le due bolognesi spingono per ricominciare il campionato non appena l’emergenza sarà rientrata

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Le grandi vogliono far ripartire il campionato, mentre le piccole vorrebbero chiudere bottega e pensare già alla prossima stagione. Sono queste le due correnti di pensiero interne alla Lega Basket. Ieri si è infatti concluso un primo sondaggio informale tra i club di A, a cui ne seguirà uno più serio e approfondito condotto dalla Lega Pallacanestro.

La Virtus e la Fortitudo sono sulla stessa lunghezza d’onda: il campionato deve ripartire una volta finito lo stop. La consapevolezza che il blocco forzato ha interrotto il regolare continuum della stagione c’è, ma c’è la convinzione che ripartire lo si debba ai tifosi. Infatti si ha l’intenzione di ricominciare, solo quando i tifosi potranno rimettere piede all’interno dei palazzetti. Il presidente federale Petrucci supporta l’idea di far ricominciare il campionato. Ma servirà attendere almeno il 3 aprile per conoscere il futuro della pallacanestro italiana. Secondo le prime previsioni infatti, non si tornerà alla normalità prima del 12 aprile, la domenica di Pasqua.

Fonte: il Resto del Carlino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy