Virtus e FIP per ora è pace

Virtus e FIP per ora è pace

Doppio comunicato di società e federazione riguardo le recenti frizioni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Si attenuano leggermente in seguito alla giornata di ieri i rapporti tra Virtus e FIP, in seguito alla rinuncia della Vu Nera a difendere la Champions League la prossima stagione, per tentare l’assalto alla EuroCup.

La Repubblica, riporta come la società bolognese e la Federazione Pallacanestro hanno siglato una sorta di pace momentanea, volta ad evitare la rottura totale tra le parti, mediante due comunicati ufficiali, il primo della Virtus, il secondo della Federazione, emesso al termine del collegio tenutosi ieri e ad una telefonata tra Gianni Petrucci e Luca Baraldi.

La Virtus ha fatto valere le proprie ragioni, ribadendo la propria estraneità ad una richiesta di Wild Card per la Champions League, ammettendo di aver effettuato una semplice richiesta di preiscrizione da detentrice del trofeo, salvo poi ritirarla entro le tempistiche stabilite. Inoltre i bianconeri si scusano con la Federazione Italiana se questo loro gesto possa aver creato imbarazzo davanti alla FIBA.

Di pronta risposta la FIP ha comunicato che non negherà alla Virtus la partecipazione alla prossima EuroCup, ma sottolinea come la scelta della società abbia creato non pochi disagi in Federazione Internazionale alla Lega Basket, per tanto il consiglio federale si riserva il diritto di ritirare la candidatura dell’Italia per ospitare un girone di EuroBasket 2021.

Le due parti giungono quindi ad una sorta di armistizio, una pace armata per non penalizzare il movimento cestistico italino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy