Supercoppa basket – La Fortitudo vince in volata un derby emozionante

Supercoppa basket – La Fortitudo vince in volata un derby emozionante

Altalena di emozioni al Paladozza per il derby di ritorno di Supercoppa
di Filippo Monetti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Fortitudo vendica la sconfitta dell’Unipol Arena di venerdì e trionfa al Paladozza in uno spettacolare testa a testa tra le due bolognesi. Una partita che l’Aquila ha controllato largamente, rischiando però di perderla nel finale. Il copione dell’incontro segue all’incirca lo stesso del derby scorso. La Effe passa in vantaggio nel primo quarto e chiude con un solido +10 il primo tempo.Nella ripresa però la Virtus si risveglia e guidata dalla propria stella: Milos Teodosic, suona la carica. A differenza del match dell’Unipol Arena, gli ospiti resistono e riescono a chiudere avanti anche la terza ripresa.

Nell’ultimo quarto la Vu compie l’operazione di riaggancio e sorpasso, ma nel testa a testa finale due palle perse bianconere fanno tornare avanti i biancoblu. L’errore di Teodosic sulla sirena sancisce la vittoria della Fortitudo per 86-84. Per i biancoblu prestazione ottima di Aradori che si toglie una soddisfazione vincendo il primo derby della propria carriera, eccezionale invece Dellosto in uscita dalla panchina: 12 punti in 18 minuti. Nella Virtus si pagano a caro prezzo i troppi errori del primo tempo, non basta oggi un super Milos per centrare la vittoria.

Virtus Segafredo BolognaFortitudo Pallacanestro 103: 84-86 (11-14; 26-36; 60-63; 84-86)

Virtus: Tessitori; Deri NE; Abass 5; Pajola 6; Alibegovic 14; Markovic 3; Ricci 15; Adams 10; Hunter 4; Weems; Teodosic 22; Gamble 5.

Fortitudo: Banks 12; Aradori 16; Mancinelli NE; Simon NE; Dellosto 12; Fletcher 10; Palumbo NE; Fantinelli 10; Happ 8; Withers 10; Totè 6; Sabatini 2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy