Martini: “Basket italiano è malato, si naviga a vista”

Martini: “Basket italiano è malato, si naviga a vista”

Le parole di Roberto Martini a Sport Today

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Basket italiano

Intervenuto ai microfoni di Sport Today, Roberto Martini ha discusso delle due bolognesi di basket. Il giornalista ha iniziato il proprio intervento discutendo del pessimo stato di salute del basket italiano, per poi parlare della situazione di Virtus e Fortitudo. Ecco le sue parole

“Al momento non si capisce cosa succederà del basket italiano. A prescindere dal virus o no, il basket italiano è malato dalla Lega alla Federazione. Si naviga a vista senza programmazione. Scopriremo il 31 luglio cosa succederà, se sarà un campionato a 14 o a 16. Al momento Cremona starebbe cercando di fare uno sprint per l’iscrizione, mentre Roma sembra più in difficoltà. In caso di rinuncia di una sola delle due, Torino verrebbe ripescata. La Supercoppa in più sembra possa diventare un torneo quasi amatoriale, con le regola della quarantena. Il rischio è che giochino giocatori che in campionato non vedrebbero mai il campo. A livello nazionale è un periodo nero per il basket”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy