LBA – Dominio Virtus a Trieste, vittoria per 60-77

Match mai in discussione all’Allianz Dome, 60 vittorie in bianconero per Djordjevic
di Filippo Monetti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Non c’è mai stata partita all’Allianz Dome di Trieste tra i bianconeri e i friulani. La Virtus domina dal primo all’ultimo minuto una Trieste al ritorno in campo dopo oltre un mese a causa del Covid. La formazione di Dalmasson è infatti reduce da un lunghissimo periodo di stop dovuto a una infinita serie di rinvii per giocatori positivi al virus. Nei primi minuti infatti l’inattività dei biancorossi è evidente, con tanta fatica a trovare le giuste spaziature in campo.

La squadra di Djordjevic d’altro canto invece è una squadra in fiducia che nonostante riesca a produrre tanti recuperi, in attacco sceglie di non farsi prendere dalla voglia di chiudere subito l’incontro. La Vu Nera riesce comunque a prendere il largo già nel primo quarto come testimonia il +13 nel finale di periodo. Il resto dell’incontro i bolognesi si limitano a gestirlo, tenendo gli alabardati a distanza di sicurezza. Solo nell’ultimo quarto Trieste ha una fiammata d’orgoglio che la riporta vicina alla singola cifra di distacco, ma Weems sigilla l’incontro con due giocate consecutive che riportano a +17 i bianconeri. Virtus che mantiene quindi il terzo posto in solitaria guidata da un Gamble inarrestabile che chiude con 22 punti e 11 rimbalzi il proprio incontro.

Allianz Pallacanestro Trieste – Virtus Segafredo Bologna: 60-77 (7-20; 25-43; 42-59; 60-77)

Trieste: Coronica NE; Fernandez 8; Arnaldo NE; Laquintana 2; Delia 13; Udanoh 2; Henry 5; Cavaliero; Grazulis 6; Doyle 15; Alviti 9. All. Eugenio Dalmasson.

Virtus: Tessitori 2; Deri; Pajola 8; Alibegovic 2; Markovic 5; Ricci 9; Adams 1; Hunter 10; Weems 11; Teodosic 5; Gamble 22; Abass 6. All. Aleksander Djordjevic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy