La Virtus batte Monaco 72-81. Teodosic 25 punti

La Virtus batte Monaco 72-81. Teodosic 25 punti

La vittoria sui francesi permette agli uomini di Djordjevic di terminare primi in Eurocup

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Una partita dai due volti quella della Virtus: un primo tempo di assoluta sofferenza ed un secondo tempo di energia pura sotto canestro e punti dall’arco. Le Vu Nere grazie alla vittoria sui francesi terminano questa prima fase di Eurocup al primo posto nel proprio girone. Da rimarcare le prove sontuose di Milos Teodosic (autore di 25 punti) e Kyle Weems.

LA CRONACA

Un inizio di partita all’insegna delle polveri bagnate da ambo le parti. Il calcistico 0 a 0 viene cancellato dopo due minuti da un tiro libero di Frank Gaines. Monaco comincia a segnare: una tripla di Clemmons e 4 tiri liberi, portano i francesi sul punteggio di 7 a 1. La Virtus non la mette mai. Il canestro francese pare stregato: Gamble (2) e Hunter (1) si mangiano da sotto dei canestri già fatti. Al 4′ gol di Ricci che firma il primo canestro dal campo per le Vu Nere e porta i suoi sul 7 a 3. I monegaschi provano un mini allungo grazie a 4 liberi consecutivi e un paio di canestri da sotto. La Virtus resiste grazie a 4 punti di Weems. Le Vu Nere continuano a sbagliare tanto e Monaco ne approfitta volando sul +11 grazie a Norris Cole che firma 7 punti consecutivi. Entra Teodosic e spara una bomba al suo primo tentativo dall’arco. Le Vu Nere però deragliano causa 5 palle perse ed un impietoso 4 su 16 dal campo. Il primo quarto si chiude sul + 13 biancorosso (24-11).

Il secondo quarto si apre con 4 tiri liberi per Monaco. La Virtus spende subito 3 falli: gli arbitri fischiano anche i sospiri. Dopo 12′ le Vu Nere sono ancora ferme a 11 punti. L’attacco bianconero fa una fatica immane. Monaco raggiunge il suo massimo vantaggio sul +14. E’ a questo punto che sale in cattedra Milos Teodosic: 2 bombe consecutive del serbo riportano la Virtus a -6 (30-24). Monaco non ci sta e risponde colpo su colpo: di nuovo +11 per i biancorossi. Il finale di tempo si chiude con un parziale bianconero di 6 a 0 firmato da Hunter e il solito Teodosic (35-30).

Il terzo quarto sembra un tiro al bersaglio. Da ambo le parti si spadella solamente da 3 punti. Ogni tanto qualche tripla viene imbucata. Dopo 4 minuti Monaco è ancora a +4 (42-38). Un parziale di 5 a 0 per le Vu Nere riportano Bologna -2 (49-47). Dopo un batti e ribatti ai liberi la Virtus trova il vantaggio grazie ad una tripla di Baldi Rossi (51-52). Nuovo vantaggio di Monaco con Cole, ma Gamble è bravo a ribattere subito e mantenere il +1 bianconero. Entrata di Pajola con facile appoggio al vetro e il terzo quarto si chiude sul +3 Virtus (53-56).

L’ultima frazione si apre con due palle perse sanguinose da parte delle Vu Nere: infrazione di campo e passi (molto fiscali gli arbitri) di Baldi Rossi. Bomba di Teodosic e un tiro libero di Hunter portano il massimo vantaggio delle Vu nere (56-62). A 6′ da termine la Virtus ha già esaurito il bonus. Teodosic si innervosisce e spende 3 falli in un minuto. La Virtus si sfilaccia e perde altre due palle consecutive. Djordjevic chiama il timeout. Monaco rientra sul -3 (59-62). Da ora in poi però comincia il Milos Teodosic show: bomba, magia dietro la schiena e due liberi. Il serbo porta la Virtus di nuovo a + 6 (67-73). A 2′ dalla fine le percentuali di Monaco crollano drasticamente e Bologna è brava ad approfittarne grazie a due contropiedi micidiali firmati Gaines e Weems (17 punti per lui) che portano Bologna a +10 (67-77). A 36 secondi dalla fine del match la tripla di Gaines chiude definitivamente la partita. La Virtus è prima nel suo girone di Eurocup.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy