Gds – Djordjevic, il motore del nuovo corso della Virtus

Gds – Djordjevic, il motore del nuovo corso della Virtus

La Virtus fa 7-0, sono tanti i meriti dell’allenatore serbo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Virtus Bologna, grazie alle sette vittorie consecutive con cui ha inaugurato il campionato, guarda tutta la Serie A dall’alto e continua a mantenere alto l’entusiasmo dei tifosi. Certamente Djordjevic è uno dei principali autori di questo cammino, vincente da giocatore, non si smentisce da allenatore, e dopo aver conquistato la Champions lo scorso anno, guarda ora nuovi traguardi.

Sicuramente ha il merito di aver portato a Bologna quel Milos Teodosic che coniuga efficacia e spettacolo, ma non solo: il tecnico serbo è riuscito a instaurare un rapporto sano con il gruppo grazie al suo carisma, i giocatori si fidano e lo seguono. Djordjevic è pragmatico, cosa che si riflette nel gioco della Virtus e nell’attenzione alla fase difensiva. E’ presto per parlare di obbiettivi come ricorda lo stesso tecnico, il sogno è la finale con Milano, ma bisogna fare i conti anche con gli impegni europei e la presenza di compagini da non sottovalutare: Sassari, Venezia Brindisi solo per citarne alcune. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy