Covid 19 – Dagli USA una possibilità per la riapertura degli eventi sportivi al pubblico

Ricercatore del MIT di Boston studia un protocollo per la riapertura degli impianti al pubblico

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

In vista della prossima stagione sportiva, sarà necessario imparare a convivere con il virus che sta mettendo in ginocchio il mondo. Ecco perchè il mondo dello sport si sta interrogando sul come agire per poter tornare alla normalità degli eventi sportivi. Ecco perché in quest’ottica, lo studio si sta sviluppando sul come poter riaprire i palasport al pubblico in condizioni di sicurezza.

Una possibile idea per la riapertura dei palasport in sicurezza viene dagli USA. Il protocollo è stato studiato da Alex Pentland del MIT di Boston. In questo si prevede una riapertura a capienza ridotta, con obbligo di mascherine per tutti gli utenti del palasport, dai tifosi agli addetti tv e stampa. Distanziamento obbligatorio dei posti a sedere, quindi capacità ridotta di circa il 50% di tutti gli impianti e posti vicini concessi solo per i familiari. Oltre a queste misure, ci sarebbe il termoscanner all’ingresso per rilevare la temperatura di chi entra, ed ingresso unico per ogni settore con fila unica da rispettare, ovviamente distanziati, per evitare incroci di flussi. Altre misure ipotizzate sono l’ingresso riservato ai soli abbonati, o la vendita dei biglietti residui solo online, per evitare possibili assembramenti ai botteghini.

Fonte: SB Daily.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy