Aradori, la Fortitudo ancora in pole ma Siviglia non molla

Aradori, la Fortitudo ancora in pole ma Siviglia non molla

Aggiornamento sulla situazione di mercato del capitano Virtus

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Continua in casa Virtus la telenovela Aradori. Il divorzio è ormai imminente, si stanno solo aspettando le ultime carte per mettere la separazione nero su bianco. La Fortitudo è in pole per aggiudicarsi l’ala bresciana e strappare ai rivali cittadini un giocatore di indiscusso livello. Il gm biancoblu Carraretto non si scompone sulla faccenda: “Poterlo inserire in futuro nel roster sarebbe per noi una cosa molto importante. Noi come Fortitudo non abbiamo avanzato alcuna proposta. Sono situazioni di mercato che si possono sbloccare solo se lui si libera dalla Virtus. Ma ad oggi non c’è alcuna trattativa.”

La Effe dovrà fare attenzione però alla concorrenza spagnola. Nelle ultime ore Siviglia avrebbe bussato forte alla porta del 30enne per convincerlo a tornare nella penisola iberica, dove ha vestito già la casacca dell’Estudiantes di Madrid. Per quanto riguarda la Vu invece sarà molto difficile a questo punto di mercato trovare un degno sostituto per Aradori. Mian e Strautins sono le opzioni preferite dai bianconeri che dovranno però pagare un buyout per prendere i giocatori. Non è da escludere l’inserimento in roster di un giovane per completare la rosa dei 12.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy