Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Medel e l’indizio di Sinisa: quale sarà il futuro del cileno?

Il tecnico serbo ha parlato anche di Medel, facendo intendere l'interesse del Boca di Davide Minghetti

Redazione TuttoBolognaWeb

Nella conferenza stampa pre partita, Sinisa Mihajlovic ha toccato anche il tema Gary Medel. Il cileno, reduce da 90 minuti con la sua nazionale in amichevole, è stato più al centro di voci di mercato che di campo in questi mesi, visto anche il suo lungo trascorso ai box per infortunio.

"Se sta bene mentalmente e fisicamente può essere fondamentale. Boca? Gli ho chiesto la maglia numero 11, poi non so se ci andrà", ha affermato il tecnico serbo. L'interesse del Boca Juniors si era già manifestato a gennaio, con il giocatore che sembrava a un passo anche dall'addio anticipato. Poi il cileno rimase in rossoblù, anche per volontà della società che lo ha più volte confermato fino a fine stagione, anche se il suo apporto è stato minimo. Ora che sta ritrovando la condizione potrebbe avere qualche chance in questo rush finale di partite, anche per capire quale sarà il suo futuro. Medel ha un altro anno di contratto, ma i troppi infortuni e la tentazione di tornare in Sudamerica potrebbero avere la meglio, con il Pitbull che a quel punto saluterebbe già a giugno. La sensazione è che molto dipenderà dalle sue prestazioni e dal minutaggio che gli concederà Sinisa. Un altro particolare non da poco è poi la questione ruolo: Mihajlovic ha dichiarato di vederlo come centrale soprattutto di una difesa a tre, anche se le premesse di questa stagione lo vedevano come potenziale innesto in una difesa, quella felsinea, che gioca a quattro dietro. Le prossime partite saranno più chiarificatrici sul destino del Pitbull in rossoblù.