La Virtus batte il Maccabi Rishon Zion 85 a 79

La Virtus batte il Maccabi Rishon Zion 85 a 79

Vittoria esterna per le Vu Nere in EuroCup

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Alla fine la Virtus Segafredo Bologna l’ha portata a casa.

Partita complicata quella giocata in Israele, a due facce. Per la prima volta, quest’anno, le Vu Nere sono apparse seriamente in difficoltà quando gli israeliani sono volati sul +17 a metà del terzo quarto. Mentre i primi due quarti sono stati vissuti sul filo dell’equilibrio (47 a 45 per il Maccabi alla fine del primo tempo), con un Gamble (19 punti) dominante per i bianconeri e difese ballerine, le ultimi due frazioni hanno mostrato il bello e il brutto di questa Virtus palesemente molto stanca. Sul -17 (69-52) gli uomini guidati da Sasha Djordjevic hanno finalmente stretto le maglie della difesa (Cournooh sugli scudi) e, grazie anche ad un Teodosic da 18 punti a referto (e 7 assist), nel giro di 10 minuti i bianconeri hanno letteralmente ribaltato una partita che sarebbe potuta sfociare in un passivo pesantissimo. Mediante un clamoroso 24-1 di parziale, firmato a cavallo fra il terzo e l’ultimo quarto, la Virtus ha capovolto la gara a suo favore sul punteggio di 70 a 76. Negli ultimi due minuti il Maccabi Rishon Zion ha provato a reagire ma non ne aveva più sia fisicamente che psicologicamente, e la Virtus (con qualche palla persa di troppo) ha portato a casa la qualificazione matematica alle Top 16 di EuroCup.

TABELLINO:

Gamble 19, Ricci 4, Baldi Rossi ne, Markovic 6, Pajola, Delia, Cournooh 6, Hunter 9, Weems 10, Nikolic ne, Teodosic 18, Gaines 13

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy