Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Carlino – Arnautovic è vicino: Mihajlovic lo chiama

VIENNA, AUSTRIA - NOVEMBER 18: Marko Arnautovic of Austria warms up prior to the UEFA Nations League group stage match between Austria and Norway at Ernst Happel Stadion on November 18, 2020 in Vienna, Austria. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Christian Hofer/Getty Images)

La fumata bianca è ad un passo: c'è l'intesa sul contratto, ora tocca a Sinisa sentirlo

Redazione TuttoBolognaWeb

Marko Arnautovic e il Bologna sono sempre più vicini. Il mese di maggio era decisivo per il futuro a tinte rossoblù dell'austriaco, e le parti si stanno progressivamente venendo incontro.

C'è l'intesa sul contratto, che dovrebbe essere di tre anni con opzione per il quarto a 2,5 milioni di euro netti a stagione, con la possibilità di chiudere la carriera in Canada, al Montreal di Saputo. Proprio il chairman rossoblù è in arrivo nel week-end per trattare diverse questioni: dallo stadio temporaneo al mercato, fino al faccia a faccia definitivo con Mihajlovic, che dovrebbe sancire la sua permanenza in panchina. Tutto lascia pensare che il tecnico serbo sarà ancora l'allenatore del Bologna nella prossima stagione, poichè coinvolto in prima persona nelle operazioni di mercato. Toccherà infatti a lui sentire telefonicamente Arnautovic, per testare le reali motivazioni dell'attaccante. D'altra parte, l'ex West Ham vuole rassicurazioni su ambizioni e progetto tecnico, ma la fumata bianca è ormai ad un passo. In caso di eventuali uscite, invece, la società è pronta a sostituire adeguatamente i partenti, con l'obiettivo primario di provare a tenere Tomiyasu.

Fonte-Carlino