Roma su Tomiyasu, ma il Bfc non vuole cederlo

I giallorossi apprezzano il giapponese, il Bologna non intende venderlo dopo una stagione

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Da ieri rimbalza una voce da Roma su un presunto interessamento dei giallorossi per Takehiro Tomiyasu.

La notizia è stata rilanciata dal quotidiano ‘Il Tempo’, sottolineando come la dirigenza giallorossa, ma soprattutto il tecnico Paulo Fonseca, apprezzi le qualità del giapponese nel ruolo di terzino destro. Ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, in questo caso i soldi. Tanti. Il Bologna lo ha pagato 8 milioni e non vuole certo cederlo sotto prezzo, tanto meno farlo dopo una stagione che per il momento è incompleta e non si sa se mai ripartirà. Un po’ la svalutazione se non si riprende, un po’ il mercato povero in cui non circoleranno tanti soldi: cedere i migliori alla prossima sessione di mercato può essere più un danno che un guadagno. Tomiyasu ora vale almeno tre volte tanto e l’idea del Bologna, tra l’altro, è spostarlo in mezzo per blindare la retroguardia e al tempo stesso acquistare un terzino destro. Non solo, la Roma aveva avviato una trattativa per la cessione societaria prima del lockdown e ora è tutto in standby: non è chiaro come andrà a finire e quale budget avranno i dirigenti giallorossi. Inoltre, un cambio di proprietà potrebbe portare ad un cambio dirigenziale, con Petrachi che di sicuro non gode di ottimi rapporti con Sabatini.

m.m.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy