Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

mercato

Repubblica – “Vendere”, l’unica certezza. Per crescere ci sarà tempo

Mihajlovic rivela a Sky le intenzioni di Saputo. Da Arnautovic a Simeone passando per Scamacca: ecco gli obiettivi. Prima però bisogna cedere

Redazione TuttoBolognaWeb

Nelle parole rilasciate a Sky da Sinisa Mihajlovic dopo la pesantissima sconfitta di Bergamo, è riecheggiato un "dobbiamo vendere".

Chi partirà? Dipenderà dalle offerte. Gli indiziati sono Orsolini, accostato al Milan, e Tomiyasu e Svanberg, cedibili anche all’estero. La semestrale di dicembre parla di una perdita fra i 12 e i 13 milioni ma è presto per dire come finirà a giugno e vendere subito, prima della chiusura del bilancio, significherebbe ridurre le perdite. Sul mercato in entrata si guarda ancora ad Arnautovic, che ha costi elevati, poi ci sono le alternative Scamacca, operazione onerosissima, Joao Pedro, che però non convince il tecnico, e Simeone. Difficile poter dare l’assalto all’Europa il prossimo anno se l’unica certezza oggi è che questa squadra dovrà privarsi di alcune delle pedine migliori. Per svoltare c’è tempo.

Fonte-Repubblica