Virtus, vincere per battere i record di Messina

Virtus, vincere per battere i record di Messina

Caccia al nono sigillo consecutivo, dubbio Weems

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo aver centrato la qualificazione alle Top 16 di EuroCup, la Virtus di Sasha Djordjevic non vuole togliere il piede dall’acceleratore anche in campionato. Ad attendere i bianconeri c’è Trieste, avversario storicamente agevole per la Virtus, l’anno scorso 2 su 2 per i bolognesi. Vu Nera che festeggiò a Trieste il ritorno in Serie A dopo un anno di purgatorio ed ora insegue traguardi ben più nobili.

Già perché in caso di vittoria i bianconeri eguaglierebbero il record della stagione 2001-02 di 9 successi su 9 per iniziare la stagione. Seconda miglior partenza della storia della Vu, battuta solo da quella dell’annata 1997-98, allora le vittorie furono 13. La trasferta però non parte con i migliori dei pronostici.

Ancora da definire o meno la presenza di Weems, il giocatore è infatti tornato negli States per il funerale del padre, non si sa ancora se rientrerà in tempo per la sfida. La sua sarà una sorta di corsa contro il tempo per essere a disposizione di Djordjevic. Tra le fila bianconere filtra ottimismo, vista la professionalità del giocatore e l’esser già riuscito a compiere un’impresa simile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy