basket

Montano e Samoggia: “Siamo un gran gruppo, possiamo arrivare lontano”

Interviste a cura di Alessio De Giuseppe di Radio Bologna Uno Intervistati da Alessio De Giuseppe per la rubrica “Fortitoday” (in onda tutti i giorni alle 19 su Radio Bologna Uno), Giuliano Samoggia e Matteo Montano hanno fatto il...

Giacomo Bianchi

Interviste a cura di Alessio De Giuseppe di Radio Bologna Uno

Intervistati da Alessio De Giuseppe per la rubrica “Fortitoday” (in onda tutti i giorni alle 19 su Radio Bologna Uno), Giuliano Samoggia e Matteo Montano hanno fatto il punto della situazione sulla forma attuale della squadra e sullo spirito dello spogliatoio. Ecco le loro parole.

SAMOGGIA

Dopo le tue ultime prestazioni, ormai si pensa che tu sia la migliore ala del campionato. Sei d'accordo? “Non saprei, preferisco lasciar giudicare gli altri. In generale bisogna vedere l'andamento del campionato -che è ancora lungo- poi si faranno le valutazione finali. In ogni caso vi ringrazio per questo complimento, ma bisogna volare bassi”

Quanto sei migliorato arrivando alla Fortitudo, dopo l'esperienza a Tortona?“Sono due ambienti diversi; a Tortona mi hanno voluto bene subito e mi hanno fatto sentire a casa, qui ci sono altri tipi di stimoli ed è bellissimo, perchè senza dubbio ho fatto un passo in avanti almeno per quanto riguarda il pubblico: 4000 persone mettono i brividi!”

Guardando a domenica, c'è tanto da confermare, ma c'è anche qualcosa da migliorare?“Eh si, assolutamente. Personalmente mi brucia ancora lo stop esterno di Costavolpino, dove abbiamo buttato via la partita; ma nonostante ciò, la crescita della squadra è costante, quindi continuiamo così che siamo sulla buona strada.”

MONTANO

È un buonissimo periodo di forma per te che sei reduce da ottime prestazioni. Quanto ti senti importante per questa squadra?“Tutta la squadra è importante, siamo tutti stati presi in modo che ognuno possa mettere il suo mattoncino e ognuno possa fare bene. Mi sento importante come sono tutti, non c'è chi lo è di più e chi lo è di meno. Ultimamente magari mi capita di essere più protagonista ma comunque, ripeto, siamo tutti fondamentali.”

La città la conosci bene, i tifosi anche. Ma nello spogliatoio, quest'anno, che gruppo hai trovato?“Siamo un bellissimo gruppo. Bologna è la mia città, la conosco benissimo e mi ci sono trovato sempre bene. Sto benissimo con i ragazzi, siamo un bel gruppo e quindi, oltre che essere compagni di squadra, siamo anche amici. Spesso usciamo, ceniamo insieme e ci divertiamo: questo è fondamentale per raggiungere una chimica giusta e arrivare a risultati positivi.”

Dove può arrivare Matteo Montano?“Non lo so, bisogna lavorare duro giorno per giorno ed è quello che farò. Poi, chi lo sa, spero di arrivare in alto magari insieme alla Fortitudo.”