news

Thiago Motta: “Col Sassuolo al 200 per cento. Io espulso? Non sono orgoglioso, devo dare esempio”

La conferenza di Thiago Motta
Manuel Minguzzi
Manuel Minguzzi Caporedattore 

Thiago Motta: “Col Sassuolo al 200 per cento. Io espulso? Non sono orgoglioso, devo dare esempio”- immagine 1

Il pareggio di San Siro ha rilanciato le quotazioni del Bologna, ma ora si tratta di tornare a vincere. Di fronte ai rossoblù ci sono tre partite casalinghe consecutive, la prima sabato sera con il Sassuolo privo di Mimmo Berardi. Thiago Motta, come noto, ragiona partita per partita, ma è evidente che molto della lotta europea del Bologna passi dal mese di febbraio con 4 partite casalinghe su cinque (unica trasferta a Roma con la Lazio).

"Quattro partite in casa su cinque? Pensiamo al Sassuolo, ci siamo preparati bene e la prossima partita è la più importante. Dobbiamo andare al 200% - il diktat di Motta - Loro hanno cambiato modulo contro l'Atalanta ed è una squadra con grande talento. All'andata abbiamo sofferto nonostante il gol iniziale e ogni partita ha la sua storia. Cercheremo di portarla dalla nostra parte dando il massimo".

tutte le notizie di