Luca Baraldi: “Capienza al 25 per cento. Ricorso scudetto? I titoli si vincono sul campo”

Le parole dell’amministratore delegato della Virtus Segafredo Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervenuto durante la trasmissione Virtussini Siamo Noi, sulle frequenze di Radio108web.com, l’AD Virtus Luca Baraldi ha parlato fra i vari argomenti anche della questione capienza e abbonamenti:

“Siamo in attesa della riunione che si terrà fra il governatore della Regione e i ministri di riferimento della sanità e dello sport, per capire come riaprire i palazzetti nelle prossime due settimane e per far partire la campagna abbonamenti. Si parla di una apertura dal 7 di ottobre. Bisognerà capire in che percentuale. Noi come Virtus Bologna pensiamo di voler mantenere il 25 per cento della capienza dell’impianto (2450 ndr). Questi 2100 posti (350 saranno riservati a sponsor e aziende) vorrei metterli in abbonamento cercando di aumentarli al 50 per cento, si spera, nelle prossime settimane. Questo per poter permettere a tutti gli abbonati dello scorso anno di tornare alla Segafredo Arena. Inoltre i quasi 3000 possessori della Virtus Member Card avranno uno sconto sul valore dell’abbonamento (dove oltretutto non sarà considerata la prima partita). Sconti anche per gli Under 13. Ricorso scudetto? Non abbiamo fatto nessun tipo di reclamo perché sia il sottoscritto che il Dottor Zanetti pensiamo che i campionati debbano essere vinti sul campo. Per noi il campionato andava sospeso e poi ripreso in una bolla come hanno fatto altri in Europa. Gli interessi degli altri club erano diversi dai nostri. Abbiamo proposto di riprendere a giocare nei mesi di giugno e luglio, ma non siamo stati ascoltati. Questo ci avrebbe dato la possibilità di giocarci uno scudetto che fino a quanto visto sul campo, in quel momento, avremmo forse meritato. Peccato che abbiano prevalso le convenienze di bottega”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy