Gazzetta – Dalle frecciate alla Thatcher, oggi due anni di Mihajlovic in panchina

Il mister rossoblù arrivò due anni per salvare il Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Due anni di Sinisa

Il 28 gennaio del 2019 il Bologna sollevò dalla panchina Pippo Inzaghi dopo un girone di andata che lo vedeva tra le candidate principali alla retrocessione(con sole due vittorie in 21 partite). Al suo posto, arrivò Sinisa Mihajlovic, bissando così la sua esperienza in rossoblù dopo la breve parentesi del 2009.

Da lì in poi, la svolta. Subito vittoria a San Siro contro l’Inter e una media punta Champions League. “Se ci salviamo sarà un mezzo miracolo”, affermava il tecnico serbo al suo arrivo. Che non solo quella squadra l’ha salvata, ma l’ha anche portata al decimo posto, superando molte squadre che fino a quel momento erano state sopra il Bologna fin da inizio campionato. La mentalità e il gioco di Sinisa ribaltarono il gruppo, che riuscì a fare il miglior girone di ritorno degli ultimi anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy