Soliti errori, solita sconfitta: Lazio-Bologna 2-1

Un buon Bologna soccombe all’Olimpico, ancora decisivi gli errori difensivi: decidono Luis Alberto e Immobile. Non convalidato un gol nel primo tempo a Svanberg, accorcia De Silvestri nel finale. Dubbi nel finale in area biancoceleste

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Secondo Tempo

Nella ripresa partono meglio i padroni di casa. Al 49′ Danilo salva miracolosamente su Akpa lanciato a rete, ma il brasiliano cade nell’errore poco dopo quando anticipa Immobile e sbaglia il disimpegno consentendo a Luis Alberto di puntare la porta e battere Skorupski. Il Bologna reagisce, al 61′ punizione di Orsolini che si stampa sulla traversa, ma al 77′ un’altra dormita difensiva, stavolta di Tomiyasu, permette a Immobile di infilare il raddoppio di testa. Ancora reazione Bologna, Reina para su Barrow e Vignato appena entrati prima dell’arrembaggio finale: al 91′ su sponda di Santander segna De Silvestri, poi l’assalto all’arma bianca. Negli ultimi minuti di recupero due episodi dubbi in area biancoceleste, c’è un liscio di Parolo che forse colpisce Soriano, poi Acerbi tocca di braccio dopo testa di Santander. Per Irrati e il var è tutto regolare. Finisce due a uno, altra sconfitta per il Bologna, altra sconfitta immeritata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy