esclusive tbw

Un Bologna da applausi

di Gionni Forlenza

Redazione TuttoBolognaWeb

Terza vittoria consecutiva del Bologna in tempi di Covid al Ferraris contro la Sampdoria e tutte e tre per 1-2. Sbancare il Ferraris, non è mai impresa semplice; riuscirci per tre stagioni consecutive, ha quasi dell’incredibile. Il 3-5-2 di Sinisa, regala un uomo in meno dietro ma trova quasi sempre superiorità numerica nella zona nevralgica del campo. Quando poi ti trovi due giocatori bravi ad interdire e ad offendere come Dominguez e Svanberg, ecco che il vantaggio rispetto all’avversario, a centrocampo si fa concreto. Vince poi giustamente la squadra che ha tirato più dell’avversario, 14 a 10, che ha preso più lo specchio della porta, 7 tiri in porta (la metà dei totali) contro 4, che ha avuto maggior possesso palla, 54% a 46% e che ha realizzato quasi 100 passaggi in più rispetto all’avversario. La vittoria del Bologna non fa quindi una piega nonostante la Samp abbia fatto di tutto almeno per non perderla dopo un primo tempo dove lo 0-0 aveva quasi dell’incredibile per quanto prodotto in attacco dalle due squadre.