E’ bastato Sabatini

E’ bastato Sabatini

Il nuovo dirigente placa le polemiche attorno a Bigon: ora il Bologna va alla grande sul mercato. Da considerare anche le nuove risorse immesse da Saputo. Capitolo Pulgar, nessuna novità dalle parole di Fenucci

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

SABATINI

E’ finalmente un Bologna convincente sul mercato. Più o meno questo è ora il sentore popolare attorno all’operato del club rossoblù.

Ricordate qualche mese fa? Tutta la dirigenza in blocco avrebbe dovuto lasciare Bologna, invece alla fine sono rimasti tutti ma è stato aggiunto ‘il guru’ del mercato: magicamente la macchina funziona. E’ bastato l’arrivo di Sabatini per rendere il Bologna una società competente, mentre prima la dirigenza non avrebbe potuto fare calcio nemmeno in C. Buffo il mondo del calcio, è rapidamente mutevole nel giro di pochissimi mesi. Se ci fate caso, ora gli obiettivi che sta seguendo il Bologna sono considerati tutti buoni giocatori. Si parte da Tomiyasu, si passa per Denswil, si chiude con Schouten. In pochissimi hanno avuto da ridire sulla poca notorietà dei possibili acquisti, mentre un tempo i vari Santander, Svanberg e Dijks erano lavandini incrostati non meritevoli di attenzione e della Serie A. Insomma, la sola presenza di Sabatini ha placato molte cose.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy