Bologna, ecco il premio in caso di promozione

Bologna, ecco il premio in caso di promozione

Non è un incentivo nato ora, nel momento di massima difficoltà per aiutare la squadra a riprendersi, ma bensì a febbraio quando ancora il Bologna navigava al secondo posto. Il premio in caso di promozione, come riportato dal Corriere di Bologna, è di due milioni di euro complessivi, ovviamente da dividere per ogni singolo giocatore della rosa in base ai bonus presenti sui contratti. Una bella cifra che dovrebbe spronare tutti a dare di più di quanto fatto finora, che come dice Casarini non è bastato per ottenere la promozione diretta. Un premio che Saputo sarebbe ben felice di donare alla truppa se questa riuscirà a portare nelle casse i 30 milioni di euro di diritti televisivi che Sky garantirà alla società rossoblù. C’è poi tutto il contorno, ovvero introiti maggiori derivanti da botteghino, sponsor e merchandising, in sintesi: un premio che ritornerebbe poi ampiamente nelle casse. Sotto il profilo societario, come annunciato nei giorni scorsi, Joe Tacopina è sbarcato in città con l’intenzione di restare almeno fino alla semifinale di andata dei playoff, un modo per restare vicino alla squadra nel momento chiave della stagione. Saputo tornerà invece domani e resterà sicuramente fino a venerdì per assistere all’ultima gara casalinga di campionato prima della post season, probabile però che anche il proprietario nel momento decisivo possa rimanere in città continuativamente. Sarebbe un aspetto positivo che Joe e Joey rimanessero a Bologna per mandare un segnale chiaro alla piazza di vicinanza alla squadra, soprattutto Tacopina, in grado di accendere entusiasmo come pochi e ricoprire un ruolo mediatico importante in queste due fondamentali settimane. Staremo a vedere, di sicuro, due milioni di euro di premi farebbero gola a molti, anche in Serie A. Un motivo in più per non fallire.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy