Civolani: “Dissento dal pensiero di Di Vaio”

Civolani: “Dissento dal pensiero di Di Vaio”

Intervenuto come sempre a Quasi Gol, Gianfranco Civolani ha affrontato i temi più cali relativi alla situazione del Bologna. Si inizia dalla sfida di domenica: “Bisogna giocare con il 4-3-1-2 mai un 4-2-3-1, in due a centrocampo ci massacrano. Brienza può dare una palla gol per Destro, deve sempre giocare in questo Bologna così povero di qualità. Solo gli incompetenti possono dire che ha qualità”. Poche speranze di fare risultato dunque: L’arbitro è uno dei peggiori per una squadra che gioca in trasferta, con Celi chi gioca fuori vince l’11% delle volte. La Juve è enormemente superiore, se fai due gol vinci, se ne fai uno forse pareggi, se non ne fai perdi tutta la vita”. Un commento su Di Vaio, che ieri ha confermato Rossi indipendentemente dal risultato dello Stadium: “Se dopo la Juve Rossi sarà confermato, non lo sarà altrettanto se non batte il Palermo. Di Vaio è un buonista, può avere anche ragione ma ci potrebbe essere la prospettiva di perdere 3-0 ed essere all’ultimo posto. Rossi ha vinto tre partite da quando è qui. Dissento dal suo pensiero”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy