Marazzina e Bellucci: “La maglia del Bologna pesa”

Marazzina e Bellucci: “La maglia del Bologna pesa”

Altri due grandi bomber del Bologna del passato intervistati dal Resto del Carlino, Massimo Marazzina e Claudio Bellucci sanno benissimo quanta pressione ci sia nell’indossare la maglia rossoblù: “La maglia del Bologna è speciale ma mette tanta pressione – ammettono entrambi – poi quando inizi a fare gol diventa leggera”. C’è anche un altro fattore, gli avversari giocano sempre alla morte: “Esatto, sanno che al Dall’Ara giocheranno una volta solo e danno tutto – dice Bellucci – per molti giocatori di B è il coronamento di una carriera giocare contro il Bologna. Il Dall’Ara pesa, ancora di più se sei un attaccante del Bologna. Sapere che i tifosi ti paragoneranno a Pascutti, Di Vaio, Baggio e Signori non è facile”. Marazzina affronta invece il problema inserimento dei nuovi attaccanti: “Arrivare a gennaio non è mai facile – ha detto il Conte Max – Mancosu e Sansone sono due bravi attaccanti e serve solo un po’ di tempo. Mancosu viene da una piazza meno importante e può pagare il noviziato”. Bellucci si sofferma invece su Cacia: “Sta vivendo un po’ la stessa stagione di Palacio all’Inter, l’argentino non faceva più gol e poi ha segnato quella rete goffa a Bergamo. Ecco, penso che a Daniele serva un gol del genere, da lì scatta la scintilla”. Per tutti e due, in conclusione, il Bologna otterrà la promozione: “Vedrete, il Bfc arriverà primo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy